Si trova qui:

ORGANIZZAZIONI
ASSOCIATE

 

Cerca sulla carta

RICERCA MEMBRI

Dizionario del membroRicerca avanzata
 

News

07.12.2017

IOA autunno 2017: Costante eccesso di produzione nel mercato svizzero degli alloggi locativi

In Svizzera, il mercato degli alloggi locativi è in ulteriore distensione. La durata delle...

16.06.2017

Nuova guida per l’associazione immobiliare / Andreas Ingold assume la presidenza della SVIT

In occasione dell’assemblea dei delegati, tenutasi il 16 giugno 2017 a Pontresina, l’Associazione...

 

News

venerdì, 27. ottobre 17

Nessuna transazione in contanti nel commercio immobiliare professionale

Transparency International Svizzera ha pubblicato uno studio dedicato a presunte scappatoie per il riciclaggio di denaro nel settore immobiliare elvetico. In esso, si avanzano numerose richieste in connessione alle transazioni immobiliari – in particolar modo l’assoggettamento di notai, mediatori immobiliari e avvocati alla legge sul riciclaggio di denaro – senza peraltro addurre fatti inerenti alla loro estensione.

SVIT Svizzera raccomanda ai suoi membri di non accettare transazioni in contanti nell’ambito di operazioni immobiliari e di non mediare operazioni che implichino tale prassi. L’economia immobiliare professionale di attiene a questa direttiva. Le transazioni eseguite attraverso intermediari finanziari permettono di evitare efficacemente il riciclaggio di denaro. Un inasprimento delle disposizioni di legge che renderebbe considerevolmente piú costose le transazioni immobiliari non è necessario e danneggerebbe piuttosto i proprietari di case proprie, l’economia e i locatari.