SVIT Ticino
Publiée sur 16. janvier 2022

Legge Protezione dei dati LPD

Dopo un processo politico durato undici anni, la revisione della legge sulla protezione dei dati e la relativa ordinanza entreranno in vigore il 1° settembre 2023. Per l’implementazione, SVIT Svizzera fornisce alle aziende dell’economia immobiliare una raccomandazione di settore.

Il settore immobiliare e i rami adiacenti elaborano dati su scala considerevole, anche se nella maggior parte dei casi, non si tratta di dati personali che richiedono una protezione degna ai sensi della LPD. Tuttavia, la revisione della legge è di grande importanza per il settore; si tratta infatti di prendere coscienza dell’accumulo e della gestione dei dati, nonché dell’attribuzione delle responsabilità e della protezione ed infine dell’archiviazione degli stessi in un’azienda.
Devono quindi essere definiti i processi corrispondenti e l’argomento deve essere saldamente ancorato a livello dirigenziale. I dati degni di protezione vengono elaborati nei processi aziendali tipici del settore immobiliare, ossia nella locazione, nella commercializzazione, nella valutazione e nell’amministrazione di proprietà per piani.

Per le piccole e medie imprese del settore immobiliare, lo sforzo richiesto per implementare la LPD in conformità con la legge sarà gestibile.
La raccomandazione di settore sulla legge sulla protezione dei dati pubblicata da SVIT Svizzera dovrebbe essere un importante aiuto.

Raccomandazione di settore

linea

Seminario / 07.03.22

Relatore:
Gianni Cattaneo, Avvocato, LL. M.

Cattaneo Bionda Mazzucchelli Studio legale e notarile
FCIArb, specialista privacy e data protection, docente di diritto SUPSI, membro Commissione protezione dati Canton Ticino

La revisione della LPD mira a proteggere la personalità e i diritti fondamentali delle persone fisiche di cui vengono elaborati i dati. In particolare, la legge migliora la trasparenza del trattamento dei dati personali, promuove l’autoregolamentazione di chi ne è responsabile, rafforza l’autonomia e la posizione dell’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT) e inasprisce le norme penali.

La nuova legge comporta una necessità d’intervento a livello operativo, in quanto implica un cambiamento di comportamento da parte di ogni persona che si occupa dell’elaborazione dei dati. È quindi nell’interesse di tutte le aziende, anche quelle che operano nel settore immobiliare, definire al più presto le misure da adottare ai sensi della nuova LPD.

Presentazione Avv. Cattaneo

Approfondimenti